Sostegno concreto alle associazioni e società sportive

Da oltre un anno, come tante categorie, le associazioni di diverso genere (volontariato, culturali, sociali, di settore etc.) e le società sportive stanno subendo pesantemente il colpo a causa di questa complicata situazione: diminuzione delle iscrizioni, meno sponsor e donatori che le sostengono e le possibilità di fare eventi ridotte ai minimi termini.

Sociale, cultura e sport non sempre vengono tenuti in considerazione tra le attività economiche di rilievo, eppure nei loro rispettivi mondi ci sono diverse categorie di lavoratori che con il loro operato creano ricchezza, ma soprattutto rappresentano un patrimonio inestimabile di attività, di esperienze e di servizi che portano valore aggiunto alla città. Un valore aggiunto che noi tutti possiamo toccare con mano quotidianamente, sia che si tratti di attività per i più deboli e fragili, sia che si parli di sensibilizzare sull’ambiente, di mobilità sostenibile oppure di attività per la salute fisica, senza tralasciare le iniziative che ci arricchiscono culturalmente o quelle di svago.

Siamo a conoscenza di diverse realtà che stanno facendo fatica a far quadrare i conti e rischiano di vedere depotenziato il loro raggio d’azione se non, in molti casi, di sparire.

Come istituzione è nostro preciso dovere intervenire per sostenere e rilanciare il loro lavoro.
Proponiamo quindi che nella discussione del bilancio preventivo l’Amministrazione trovi le risorse per sostenere le associazioni di vario genere presenti in città attraverso alcune semplici ed immediate idee: sconto o azzeramento dell’affitto per chi utilizza immobili di proprietà del Comune, contributi una tantum a chi non ha immobili in locazione dall’Ente, somme per spese di gestione ordinaria, aiuti diretti per iniziative ed eventi che nei prossimi mesi verranno messi in campo, finanziamenti per progetti di carattere sociale rilevante oppure richieste puntuali per avere un ristoro di spese sostenute.

Le modalità sono diverse (bandi, presentazioni di progetti, contributi diretti…), ma prima di tutto occorre la volontà politica di dedicarsi a non lasciare da sole le associazioni che operano in città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...