Panchine rimosse in centro

La sicurezza è importante nella vita di una città; i cittadini devono sentirsi sicuri e pretenderlo da chi governa. Tuttavia l’architettura urbana anti-senzatetto, che tristemente sta diffondendosi in molte città, non può essere una soluzione vincente ed efficace. Risulta triste; sa di sconfitta. Vuol dire che per generare sicurezza occorre per forza “cacciar via”, oltretutto con espedienti ridicoli. La Giunta interviene con i dissuasori in corso Umberto per eliminare la presenza di persone sicuramente problematiche, che se da una parte possono generare difficoltà per chi vi transita, dall’altra, sappiamo bene tutti, si trovano in situazioni personali precarie, cronicamente difficili che non possono essere ignorate e solo colpevolizzate. Oltretutto togliere le panchine significa negare anche a chi è anziano o in difficoltà la possibilità di riposarsi e sedersi. Nascondere un problema sociale con delle fioriere o dei dissuasori sa proprio di inaugurazione della propaganda elettorale. Le persone che vengono “dissuase” a sedersi in Corso Umberto troveranno di sicuro un altro posto per collocarsi, ma l’importante è aver tolto il problema dal centro città. Intanto che cosa fa la Giunta per affrontare il problema, guardando alle persone che vivono difficoltà e non semplicemente al cosiddetto decoro urbano? Quali azioni vengono messe in atto dai servizi sociali per prendersi in carico il problema di quei cittadini e cittadine che hanno bisogno di percorsi di aiuto, a volte purtroppo anche meritevoli di sanzioni ma non certo solo di essere cacciati da un’ altra parte della città?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...