Giochi di potere sulla pelle degli anziani

Mentre tutti stiamo vedendo l’ennesima pessima figura della sanità lombarda, con il grande ritardo nelle vaccinazioni in Lombardia, l’ATS di Milano ha avviato un procedimento di controllo sulla Fondazione Santa Chiara. È una conseguenza dell’iniziativa della Sindaca Sara Casanova, che ancora non si arrende e prosegue a contestare l’elezione del presidente del CdA Giovanna Invernizzi. Un papocchio politico che risponde solo ad un’esigenza: la spartizione di poltrone all’interno della giunta Casanova-Maggi.

In passato l’ATS non aveva riposto quando le opposizioni avevano chiesto i motivi dei grandi ritardi sui tamponi per i degenti di Santa Chiara. Abbiamo assistito alla morte di quasi centro anziani ricoverati presso la struttura. Risposte mai arrivate anche per la segnalazione sull’osservanza dello statuto riguardo le nomine dei rappresentanti delle minoranze, fatta oltre un anno e mezzo fa.

Ora invece l’Ats, a chiamata, risponde, e decide di occuparsi delle beghe tra il vicesindaco Maggi, che fa i capricci perché non hanno eletto il suo candidato, e la sindaca Casanova, che per evitare collisioni pericolose a pochi mesi dalla fine del suo mandato decide di fare la voce grossa con il CdA di S. Chiara.

È inaccettabile assistere a questi giochetti della politica politicante, che ha come primo pensiero le poltrone e il potere, poltrone ancor più nel pieno della “terza ondata”, in  cui molti anziani devono solo sperare che non arrivi prima il Covid rispetto al vaccino che può salvar loro la vita, mentre il CdA Santa Chiara sta affrontando la difficile eredità dalla scadente gestione Sancilio, in una situazione in cui parecchi nostri concittadini sono stati mandati a Rozzano per la vaccinazione, altri non sono stati chiamati e non sanno a chi rivolgersi per chiedere informazioni, ed altri ancora non ricevono gli sms corretti dalla Regione

Come spettatori nostro malgrado di questa sceneggiata che coinvolge ora Enti extra locali, ci sentiamo di chiedere quindi a Sindaca e vicesindaco un minimo di buon senso, ossia di mettere fine a questa vicenda. Si lasci spazio oggi alla collaborazione e si decida di lavorare assieme al Consiglio di amministrazione di Santa Chiara per i nostri anziani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...