“Bucato” bando regionale per opere pubbliche: 500mila euro buttati via

Ha davvero dell’incredibile, ma ancora una volta la Giunta Casanova è riuscita a superare sé stessa e a dimostrare tutta la propria inadeguatezza nella gestione amministrativa della città.

❌ Non ha partecipato a un bando regionale per interventi di “rigenerazione urbana” (scaduto il 12/03) che finanziava opere pubbliche per interventi fino a 500 mila euro. Si sarebbero potuti usare per l’Isola Carolina, facendo risparmiare ben 500 mila euro di fondi comunali già stanziati, oppure per uno dei tanti immobili nel patrimonio del Comune (Ex Asilo Garibaldi, Ex Asilo Bulloni, Ex Sede Archivio via Fissiraga, Ex Muti di via Fè ecc).

💸 Ha usato risorse proprie per la Piscina di via Ferrabini (1,4 milioni di euro) e per il rifacimento della pista di atletica (550 mila euro), quando per entrambi per gli interventi si sarebbe potuto accedere a prestiti a tasso zero tramite l’Istituto per il Credito Sportivo.

🏦 Finanzierà invece con mutuo ordinario la riqualificazione dell’Ex Linificio, per 2,5 milioni di euro.

💰 Se la Giunta avesse presentato il progetto dell’Isola Carolina e se avesse usato i prestiti del Credito Sportivo, sarebbe stato possibile attingere i fondi dalle casse comunali, facendo così risparmiare circa 160 mila euro di interessi stimati ai cittadini lodigiani.

🚮 Un bando bucato da 500 mila euro, possibilità colta da tante amministrazioni della provincia (sia di centrodestra che di centrosinistra), e decine di migliaia di euro in interessi: soldi buttati via, tutti per le scelte della Giunta Casanova.

Basta così, davvero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...