Cantieri stradali: ritardi e disorganizzazione

Dopo ritardi su ritardi, a quasi due anni dallo stanziamento dei fondi nell’autunno del 2018, a un anno dalla approvazione del progetto a dicembre 2019, sarà necessaria una perizia aggiuntiva per i lavori di manutenzione del viadotto di Viale Europa. Un cantiere infinito che a questo punto non si sa quando terminerà.

È solo l’ultima testimonianza dell’inefficienza con cui la Giunta Casanova, quella che fu “la Giunta della normalità”, gestisce sin dal suo insediamento i lavori pubblici. Una confusione che si è ritrovata anche nell’estate 2020, ormai conclusa sia per il calendario che per le condizioni climatiche.

Per questa settimana il Comune ha annunciato l’apertura di nuovi cantieri in zone nevralgiche del centro storico e c’è da sottolineare l’evidente ritardo di programmazione che ha determinato questo slittamento autunnale delle manutenzioni.

Inoltre, di tutte le asfaltature previste quest’anno, ben poche hanno viste la luce. In Viale Rimembranze, Viale Italia e Viale Lombardia il cantiere è tutt’ora da terminare, mentre dei lavori in Viale Dante, Via San Gualtero e Via Buozzi non vi è proprio traccia. Non è invece da escludere che per Viale Dante sia necessario attendere la realizzazione della rotonda all’intersezione con Viale Vignati legata al piano Ex Consorzio, ma rischia di essere un’attesa lunga e senza fine, considerando gli scarsi oneri di urbanizzazione previsti e visto che non è vincolante all’apertura del supermercato.

Nella consapevolezza che quando si fa manutenzione si incorre sempre in disagi, la disorganizzazione della Giunta ha complicato solamente le cose.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...