Cantieri stradali: l’improvvisazione al potere

Anche quest’anno poca chiarezza nella programmazione dei cantieri stradali.

I lavori che interessano le rotonde di Viale Europa e di Via San Colombano, due snodi fondamentali per la città, infatti, non sono ancora stati terminati. Le scuole sono cominciate, il traffico è andato subito in tilt e rimangono tantissime perplessità sulla realizzazione dei progetti: sono stati tolti parcheggi su viale Europa senza consultare commercianti e residenti, i pullman passano con difficoltà, c’è una corsia in meno, il semaforo è stato rimosso, ma non c’è nulla che regoli il flusso costante di studenti nelle ore di punta, con conseguenze nefaste anche in materia di sicurezza.

A settembre dovevano inoltre partire importanti interventi di manutenzione e messa in sicurezza dei viadotti sempre di Via San Colombano e Viale Europa: a che punto siamo?

E giovedì, senza che il Comune ne sappia niente, l’ex ministro Toninelli ha annunciato l’inizio dei lavori alla rotonda della Faustina: in un contesto così confuso, manca solo un altro intervento provvisorio, di dubbia utilità e svolto in un periodo dell’anno poco consono.

E che dire invece del fulmineo blitz ferragostano che ha modificato l’assetto viabilistico nella zona Ospedale/Borgo Adda, imponendo un sistema che sta già facendo emergere molti aspetti critici?

Non ci si può accontentare di un modo di operare disorganizzato e approssimativo. A questo punto è bene che l’assessore Rizzi, apparentemente scomparsa dalle cronache locali, faccia una vera riflessione sul disastro combinato dal punto di vista della viabilità in città.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...