Enunciare problemi e non risolverli: la cifra del modello Casanova

Per capire con quale spirito opera la Giunta di Lodi, bisogna guardare ad un problema ereditato dal passato: il Bar del Paesaggio.

Vicenda nota: c’è un bar in zona Isolabella che avrebbe dovuto rendere vivo e vissuto il quartiere, bar concluso ma purtroppo mai aperto per delle infiltrazioni d’acqua, causate da alcune scelte sciagurate nella realizzazione della struttura. Il Comune di Lodi, sotto il Sindaco Uggetti, ha allora avviato una causa civile contro l’impresa realizzatrice e il progettista. Da lì è partita la segnalazione alla Corte dei Conti per i due dipendenti pubblici coinvolti, il responsabile del procedimento e il direttore dei lavori.

L’attuale maggioranza ha sempre criticato con forza la vicenda – dimenticando che la stessa Amministrazione di allora era parte lesa – e non perdeva occasione per tirare fuori la vicenda: ci si sarebbe aspettati allora che, una volta alla guida della città, avrebbero dedicato un’attenzione particolare alla zona. In realtà, da tempo ormai, l’area è completamente al buio, dato che i lampioni ci sono, ma sono spenti. Per di più, continuano le invettive, ma manca una qualsiasi proposta che possa rendere l’Isolabella più fruibile.

Ma questa è la vera cifra dell’amministrazione Casanova: l’enunciazione dei problemi, i quali, ovviamente, non devono essere risolti, perché utili a ingrassare la campagna elettorale permanente che permette alla Lega di vincere le elezioni.

Lungi da noi disconoscere la paternità del Bar del Paesaggio: un’area rivitalizzata sarebbe stata anche più sicura. Possiamo pure farci carico degli errori che lo hanno portato a non essere mai aperto, nonostante confidiamo in un esito della causa che vede l’Ente coinvolto come parte lesa. Intanto, però, avanziamo una proposta: in attesa di ottenere (si spera) il risarcimento, il Comune potrebbe avviare un percorso di progettazione partecipata. L’Isolabella è un crocevia di esigenze diverse e i fruitori dovrebbero aver la possibilità di dire la loro: servono un’area cani, dei giochi nuovi, uno spazio per gli eventi? Speriamo che prima o poi si cominci a dare delle risposte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...